News
martedì 15 marzo 2016 Addio a Bino Li Calsi, il papà del Parco dell'Etna

Dopo un rispettoso silenzio nella giornata dei funerali, vogliamo ricordare con affetto il papà del Parco dell'Etna. All’età di 89 anni è scomparso infatti Bino Li Calsi, primo commissario e poi primo Presidente del Parco dell'Etna. Originario di Monreale, comune di cui fu Sindaco e Assessore, fu dirigente generale dell'Assessorato Regionale al Territorio e all'Ambiente ed in questo ruolo fu tra i promotori della legge regionale sull'istituzione delle aree protette in Sicilia. Ha ricoperto la carica di Presidente fondatore del Coordinamento nazionale dei parchi e delle riserve naturali (l’odierna Federparchi, di cui ha ricoperto la carica di presidente onorario) ed è stato membro della Consulta tecnica del Ministero all'Ambiente. Uomo di spiccata cultura, rivestì un ruolo fondamentale nella fase istitutiva del Parco dell'Etna, con una visione lungimirante e antesignana dei tempi. Ebbe sempre un legame particolare con l'Etna, il vulcano attivo più alto d'Europa, che elesse come sua dimora per lungo tempo prima di ritirarsi a vita privata. Alla sua visione si deve l'implementazione di un modello si sviluppo economico del territorio del Parco dell'Etna, che tutelando l'ambiente ne valorizzasse le attività plurimillenarie come l'agricoltura, la silvicultura, il turismo. Tutti al Parco lo ricordano con immensa stima, traendo spunto per l'azione quotidiana di salvaguardia dell'ambiente dal segno indelebile che ha lasciato nell’Ente.

News
grafica
Etna e UNESCO
Nicolosi, 21 giugno 2013
L'UNESCO ha iscritto l'Etna nella World Heritage List: l'Etna è un sito naturale del Patrimonio dell'Umanità. Leggi tutto
menu
dormire
mangiare
Amministrazione trasparente