News
lunedì 7 ottobre 2013 Visita istituzionale al Parco dell’Etna per il neo direttore dell’INGV

Visita istituzionale al Parco dell’Etna per il neo direttore dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) di Catania - Osservatorio Etneo Eugenio Privitera. Accompagnato dal direttore uscente Domenico Patanè e dal primo ricercatore Rosanna Corsaro, è stato accolto nella sede dell’ente a Nicolosi dalla presidente Marisa Mazzaglia e dal vulcanogo Salvo Caffo. Privitera ha manifestato la volontà di consolidare e intensificare il rapporto di collaborazione tra INGV e Parco, formalmente sancito dall’accordo di programma sottoscritto dai due enti nel 2002. “Oltre agli aspetti strettamente scientifici dell’accordo, che hanno funzionato benissimo, crediamo che insieme al Parco, per noi un interlocutore fondamentale, vadano potenziate tutte le iniziative di carattere divulgativo, culturale, di educazione ambientale, che servano a migliorare la conoscenza del vulcano per la sicurezza delle sue popolazioni e che abbiano un significativo valore sociale”, ha sottolineato il direttore Privitera. Da parte sua, la presidente Mazzaglia ha tenuto a sottolineare quanto prezioso possa essere per il Parco, per la sua attività di tutela e vigilanza dell’area protetta attorno all’Etna, il contributo di presenza e conoscenza dell’Ingv-Osservatorio Etneo: “La vostra costante sorveglianza sul campo del vulcano e delle sue attività possono e devono essere sempre di più il Parco utilissima fonte di informazioni sul territorio, che con le nostre forze non siamo in grado di raccogliere e che possono servirci moltissimo per rafforzare l’azione di tutela”. Tra le iniziative di prossima attuazione, ci sarà il potenziamento dell’area museale vulcanologica della sede del Parco con materiale scientifico dell’INGV.

News
grafica
Etna e UNESCO
Nicolosi, 21 giugno 2013
L'UNESCO ha iscritto l'Etna nella World Heritage List: l'Etna è un sito naturale del Patrimonio dell'Umanità. Leggi tutto
menu
dormire
mangiare
Amministrazione trasparente